DOODLE

 

doodle1

Doodle deriva da un sostantivo inglese che significa scarabocchio. Quelli che si fanno quando siamo al telefono, quei disegnini e ghirigori senza senso su un pezzo di carta, o a lezione, quando il professore è particolarmente noioso e la nostra mente vaga e la mano sembra dotata di vita propria. 

alcuni esempi di doodle. autori vari

Nel film del 1936 E’ arrivata la felicità di Frank Capra, Gary Cooper, nei panni del protagonista Longfellow Deeds, sosteneva che i doodle fossero degli scarabocchi che potevano aiutare le persone a concentrarsi meglio.

alcuni schemi per la costruzione

Per Doodle si intende anche un logo di Google (qui alcuni esempi: http://www.google.com/doodles) o un sito web dove è possibile creare e far votare il momento migliore per tenere un certo evento. 

doodle 4 141112

Il laboratorio fornirà le indicazioni di base per la costruzione di modelli grafici in cui “perdersi e ritrovarsi” piacevolmente, coccolati da delicati sottofondi musicali: una modalità per rilassarsi e centrarsi con leggerezza, creando meravigliosi labirinti di forme e colori.

alcuni esempi di doodle. autori vari

 

Schermata 2014-08-16 alle 16.10.08

Schermata 2014-11-08 alle 15.23.08

Schermata 2014-07-05 alle 05.22.03

 

940x175

All text & images Copy © RACCONTI D’AMORE – MARIO LA FORTEZZA

creatività e consapevolezza – arteterapia e meditazione